Bible verses about "character" | Italian

Proverbs 22:1-29

1 La fama è più a pregiare che grandi ricchezze; E la buona grazia più che argento, e che oro. 2 Il ricco e il povero si scontrano l’un l’altro; Il Signore è quello che li ha fatti tutti. 3 L’uomo avveduto vede il male, e si nasconde; Ma gli scempi passano oltre, e ne portano pena. 4 Il premio della mansuetudine e del timor del Signore È ricchezze, e gloria, e vita. 5 Spine e lacci son nella via dell’uomo perverso; Chi guarda l’anima sua sarà lungi da queste cose. 6 Ammaestra il fanciullo, secondo la via ch’egli ha da tenere; Egli non si dipartirà da essa, non pur quando sarà diventato vecchio. 7 Il ricco signoreggia sopra i poveri; E chi prende in prestanza è servo del prestatore. 8 Chi semina iniquità mieterà vanità; E la verga della sua indegnazione verrà meno. 9 L’uomo che è d’occhio benigno sarà benedetto; Perciocchè egli ha dato del suo pane al povero. 10 Caccia lo schernitore, e le contese usciranno fuori; E le liti, ed i vituperi cesseranno. 11 Chi ama la purità del cuore Avrà il re per amico, per la grazia delle sue labbra. 12 Gli occhi del Signore guardano l’uomo dotato di conoscimento; Ma egli sovverte i fatti del disleale. 13 Il pigro dice: Il leone è fuori; Io sarei ucciso per le campagne. 14 La bocca delle donne straniere è una fossa profonda; Colui contro a cui il Signore è indegnato vi caderà dentro. 15 La follia è attaccata al cuor del fanciullo; La verga della correzione la dilungherà da lui. 16 Chi fa torto al povero, per accrescere il suo, E chi dona al ricco, di certo caderà in inopia. 17 INCHINA il tuo orecchio, ed ascolta le parole de’ Savi, E reca il tuo cuore alla dottrina. 18 Perciocchè ti sarà cosa soave, se tu le guardi nel tuo cuore, E se tutte insieme sono adattate in su le tue labbra. 19 Io te le ho pur fatte assapere, Acciocchè la tua confidanza sia nel Signore. 20 Non ti ho io scritto cose eccellenti In consigli e in dottrina? 21 Per farti conoscere la certezza delle parole di verità; Acciocchè tu possa rispondere parole di verità a quelli che ti manderanno. 22 Non predare il povero, perchè egli è povero; E non oppressar l’afflitto nella porta; 23 Perciocchè il Signore difenderà la causa loro, Ed involerà l’anima di coloro che li avranno involati. 24 Non accompagnarti con l’uomo collerico; E non andar con l’uomo iracondo; 25 Che talora tu non impari i suoi costumi, E non prenda un laccio all’anima tua. 26 Non esser di quelli che percuotono nella palma della mano, Nè di quelli che fanno sicurtà per debiti. 27 Per qual cagione, se tu non avessi da pagare, Ti si torrebbe egli il letto di sotto? 28 Non rimuovere il termine antico, Che i tuoi padri hanno posto. 29 Hai tu mai veduto un uomo spedito nelle sue faccende? Un tale comparirà nel cospetto del re, E non comparirà davanti a gente bassa.

Proverbs 10:9

9 Chi cammina in integrità cammina in sicurtà; Ma chi perverte le sue vie sarà fiaccato.

Romans 12:2

2 E non vi conformiate a questo secolo, anzi siate trasformati per la rinnovazion della vostra mente; acciocchè proviate qual sia la buona, accettevole, e perfetta volontà di Dio.

Philippians 4:8

8 Quant’è al rimanente, fratelli, tutte le cose che son veraci, tutte le cose che sono oneste, tutte le cose che son giuste, tutte le cose che sono pure, tutte le cose che sono amabili, tutte le cose che son di buona fama, se vi è alcuna virtù, e se vi è alcuna lode, a queste cose pensate.

Romans 5:3-5

3 E non sol questo, ma ancora ci gloriamo nelle afflizioni, sapendo che l’afflizione opera pazienza; 4 e la pazienza sperienza, e la sperienza speranza. 5 Or la speranza non confonde, perciocchè l’amor di Dio è sparso ne’ cuori nostri per lo Spirito Santo che ci è stato dato.

Philippians 2:12-16

12 Perciò, cari miei, come sempre mi avete ubbidito, non sol come nella mia presenza, ma ancora molto più al presente nella mia assenza, compiete la vostra salute con timore, e tremore. 13 Poichè Iddio è quel che opera in voi il volere e l’operare, per il suo beneplacito. 14 Fate ogni cosa senza mormorii, e quistioni; 15 acciocchè siate irreprensibili, e sinceri, figliuoli di Dio senza biasimo, in mezzo della perversa e storta generazione, fra la quale risplendete come luminari nel mondo, portando innanzi a quella la parola della vita; 16 acciocchè io abbia di che gloriarmi nel giorno di Cristo, ch’io non son corso in vano, nè in vano ho faticato.

2 Peter 1:3-11

3 SICCOME la sua potenza divina ci ha donate tutte le cose, che appartengono alla vita ed alla pietà, per la conoscenza di colui che ci ha chiamati per la sua gloria e virtù; 4 per le quali ci son donate le preziose e grandissime promesse; acciocchè per esse voi siate fatti partecipi della natura divina, essendo fuggiti dalla corruzione in concupiscenza, che è nel mondo; 5 voi ancora simigliantemente, recando a questo stesso ogni studio, sopraggiungete alla fede vostra la virtù, e alla virtù la conoscenza; 6 e alla conoscenza la continenza, e alla continenza la sofferenza, e alla sofferenza la pietà; 7 e alla pietà l’amor fraterno, e all’amor fraterno la carità. 8 Perciocchè, se queste cose sono ed abbondano in voi, non vi renderanno oziosi, nè sterili nella conoscenza del Signor nostro Gesù Cristo. 9 Poichè colui nel quale queste cose non sono, è cieco, di corta vista, avendo dimenticato il purgamento de’ suoi vecchi peccati. 10 Perciò, fratelli, vie più studiatevi di render ferma la vostra vocazione ed elezione; perciocchè, facendo queste cose, non v’intopperete giammai. 11 Imperocchè così vi sarà copiosamente porta l’entrata all’eterno regno del Signor nostro Gesù Cristo.

1 Samuel 16:7

7 Ma il Signore disse a Samuele: Non riguardare al suo aspetto, nè all’altezza della sua statura; perciocchè io l’ho lasciato indietro; conciossiachè il Signore non riguardi a ciò a che l’uomo riguarda; perchè l’uomo riguarda a ciò che è davanti agli occhi, ma il Signore riguarda al cuore.

Romans 5:1-5

1 GIUSTIFICATI adunque per fede, abbiam pace presso Iddio, per Gesù Cristo, nostro Signore. 2 Per lo quale ancora abbiamo avuta, per la fede, introduzione in questa grazia, nella quale sussistiamo, e ci gloriamo nella speranza della gloria di Dio. 3 E non sol questo, ma ancora ci gloriamo nelle afflizioni, sapendo che l’afflizione opera pazienza; 4 e la pazienza sperienza, e la sperienza speranza. 5 Or la speranza non confonde, perciocchè l’amor di Dio è sparso ne’ cuori nostri per lo Spirito Santo che ci è stato dato.

Topical data is from OpenBible.info, retrieved November 11, 2013, and licensed under a Creative Commons Attribution License.