Job 29:13-18

Italian(i) 13 La benedizione di chi periva veniva sopra me; Ed io faceva cantare il cuor della vedova. 14 Io mi vestiva di giustizia, ed ella altresì mi rivestiva; La mia dirittura mi era come un ammanto, e come una benda. 15 Io era occhi al cieco, E piedi allo zoppo. 16 Io era padre a’ bisognosi, E investigava la causa che mi era sconosciuta. 17 E rompeva i mascellari al perverso, E gli faceva gittar la preda d’infra i denti. 18 Onde io diceva: Io morrò nel mio nido, E moltiplicherò i miei giorni come la rena.